Ordine del Giorno votato: parcheggi pericolosi in corso Galileo Ferraris

Durante il consiglio circoscrizionale di giovedì 1 luglio, è stato votato un nostro Ordine Del Giorno che chiede al comune di trovare un altro luogo per i parcheggi a centro strada di corso Galileo Ferraris che vengono utilizzati durante gli eventi.

Vista la pandemia, da qualche tempo non vengono utilizzati e chiediamo di approfittarne di questo momento per agire e togliere quella situazione di grande pericolosità, sia per gli utenti, sia per gli operatori che distribuiscono i titoli di sosta.

 

Di seguito il testo completo:

 

ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO CIRCOSCRIZIONALE

PRIMO FIRMATARIO: DANIELE MUO’

OGGETTO: PARCHEGGI PERICOLOSI IN CORSO GALILEO FERRARIS

PREMESSO CHE

Corso Galileo Ferraris é una strada a scorrimento veloce composta da 2 corsie centrali per senso di marcia e due controviali separati da banchine alberate; nella parte finale a sud costeggia il parco di Parco Cavalieri di Vittorio Veneto e lo Stadio Olimpico.

Il corso é percorso da molti autoveicoli e da linee di BUS.

Normalmente la sosta e la fermata sono permesse nei controviali a titolo gratuito, sono vietate nelle corsie centrali del corso.

PREMESSO INOLTRE CHE

Con ordinanza numero 3918 del 2006 e successive, durante le manifestazioni sportive che si svolgono all’interno dello Stadio Olimpico, il Comune di Torino ha permesso la sosta a pagamento forfettario nella corsia centrale piú prossima alla banchina alberata di Corso Galileo Ferraris.

CONSIDERATO CHE

Durante le manifestazioni sportive gli occupanti delle auto parcheggiate nelle corsie centrali di corso Galileo Ferraris devono scendere dal veicolo in uno spazio limitato dal passaggio dei veicoli in transito, con grande pericolo della propria incolumitá.

Gli operatori GTT che emettono i biglietti per regolarizzare la sosta o per le operazioni di controllo, operano anch’essi in una situazione pericolosa tra auto in sosta e veicoli in veloce movimento.

Terminate le manifestazioni sportive, il problema di sicurezza si ripete con l’aggravante che le auto in ripartenza dalle corsie centrali di Corso Galileo Ferraris si immettono nell’unica corsia libera a scorrimento veloce creando pericolo per se se stessi e per i veicoli che sopraggiungono.

IL CONSIGLIO DELLA CIRCOSCRIZIONE 2

chiede di revocare il permesso di sostare nella parte centrale del Corso Galileo Ferraris e, nel caso fosse necessario, di recuperare posti auto durante gli eventi in altra collocazione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *